L’indagine sulla resistenza è utilizzata per valutare l’aspettativa di vita di una specifica popolazione in esame. Si chiama anche esame “Time to Occa Occasion”, poiché l’obiettivo è quello di valutare l’opportunità ideale per un individuo o un gruppo di persone di incontrare un’occasione di intrigo. Questo indicatore di tempo è l’intervallo di tempo che intercorre tra la nascita e la morte[1]. L’Indagine sulla resistenza è stata inizialmente creata e utilizzata da specialisti del restauro e da esaminatori dell’informazione per quantificare la vita di una certa popolazione[1]. Tuttavia, nel corso degli anni, è stata utilizzata in diverse applicazioni, ad esempio, prevedendo la battitura di clienti/rappresentanti, la stima della vita di una Macchina, e così via. L’occasione della nascita può essere pensata come l’ora in cui un cliente inizia la sua partecipazione con un’organizzazione, e l’occasione della scomparsa può essere considerata come il cliente che lascia l’organizzazione.

Informazioni

Nell’esame di resistenza, non dobbiamo preoccuparci delle fasi iniziali definite e degli obiettivi di completamento. Tutte le percezioni non iniziano generalmente a zero. Un soggetto può entrare in qualsiasi momento dell’esame. Tutti gli intervalli sono relativi[7]. Ognuno dei soggetti viene acquistato ad una tipica fase iniziale in cui il tempo t è zero (t = 0) e tutti i soggetti hanno le probabilità di resistenza equivalenti a uno, cioè le loro probabilità di non incontrare l’occasione di un intrigo (passare, agitare, ecc.) sono del 100%.

Possono emergere circostanze in cui il volume delle informazioni impedisce di utilizzarle totalmente nelle indagini di resistenza. Per tali circostanze, i test stratificati possono essere d’aiuto. In un’Ispezione stratificata, probabilmente avrete un approccio o una misura quasi equivalente di soggetti di ogni raduno di soggetti nell’intera popolazione. Ogni raduno è noto come Strata. L’intera popolazione è stratificata (separata) in gruppi che dipendono da qualche marchio. Attualmente, in modo da scegliere un numero specifico di soggetti da ogni raduno, è possibile utilizzare l’Ispezione Irregolare Diretta. Il numero assoluto di soggetti è determinato verso l’inizio e si divide il numero di tutti i soggetti richiesti tra ogni raduno e si sceglie quel numero di soggetti arbitrariamente da ogni gruppo.

Controllo

È fondamentale comprendere che pochi tra tutti gli individui della popolazione incontreranno l’Occasione dell’Intrigo (passare, agitare e così via) durante il periodo di esame. Per esempio, ci saranno clienti che sono ancora un individuo dell’organizzazione, o rappresentanti che lavorano ancora per l’organizzazione, o macchine che lavorano ancora durante il periodo di percezione/studio. Non abbiamo idea di quando incontreranno l’occasione di entusiasmo a partire dall’ora dell’esame. Ci rendiamo conto solo che non l’hanno ancora incontrata. I loro tempi di resistenza sono più lunghi del loro tempo nell’indagine. I loro tempi di resistenza sono su questa linea, contrassegnati come “Censurati”[2]. Questo dimostra che i loro tempi di resistenza sono stati interrotti. In questo modo, Control permette di misurare la durata della vita della popolazione che non ha ancora incontrato l’occasione di un intrigo.

Merita di essere ricordato che gli individui/soggetti che non hanno incontrato l’occasione dell’intrigo dovrebbero essere un pezzo dell’indagine in quanto evacuarli totalmente predisporrebbe gli esiti verso tutti nell’esame incontrando l’occasione del premio. Quindi, non possiamo ignorare questi individui e il modo migliore per riconoscerli da quelli che hanno incontrato l’occasione dell’intrigo è quello di avere una variabile che mostra la restrizione o la scomparsa (l’occasione dell’intrigo).

Ci sono vari tipi di Supervisione fatta nell’Esame di Resistenza, come chiarito qui di seguito[3]. Si noti che la matita blu deve essere autonoma dalle cose per la stima del pericolo per quel determinato soggetto [24].

Right Editing: Questo accade quando il soggetto entra a t=0, cioè verso l’inizio dell’esame e termina prima che si verifichi l’occasione dell’intrigo. Questo può essere o non incontrare l’occasione dell’entusiasmo durante l’indagine, cioè vivere più a lungo della durata dell’esame, o non essere un pezzo dell’esame totalmente e lasciato in anticipo senza incontrare l’occasione del premio, cioè se ne sono andati e non abbiamo più potuto ponderarli.

Controllo a sinistra: Questo accade quando l’occasione della nascita non è stata osservata. Un’altra idea nota come Length-One-sided Examining dovrebbe essere qui riferita. Questo tipo di test avviene quando l’obiettivo dell’esame è quello di effettuare un’indagine sugli individui/soggetti che hanno incontrato l’occasione in precedenza e vogliamo vedere se la incontreranno ancora una volta. Il pacchetto salvavita ha il supporto per i set di dati modificati a sinistra, includendo lo slogan left_censoring=True. Si noti che, naturalmente, è impostato su Bogus.

Montaggio provvisorio: Questo accade quando il periodo successivo, cioè il tempo che intercorre tra una percezione e l’altra, non è ininterrotto. Questo può essere settimana dopo settimana, mese dopo mese, trimestrale, e così via.

Troncatura a sinistra: E’ accennato come sezione ritardata. I soggetti possono aver incontrato l’occasione di entusiasmo prima di entrare nell’indagine. C’è una contesa chiamata ‘sezione’ che determina la durata tra la nascita e l’ingresso nell’indagine. Nella remota possibilità di riempire l’area troncata, a quel punto ci renderà arroganti su ciò che accade nel primo periodo dopo la determinazione. Questo è il motivo per cui li tronchiamo.

Per dirla in parole povere, i soggetti che non hanno incontrato l’occasione dell’entusiasmo durante il periodo di indagine sono corretti a matita blu e i soggetti la cui nascita non è stata vista sono sinistra-censoreD. Endurance Investigation è stata creata per occuparsi fondamentalmente della questione della destra-censura

Capacità di resistenza

La capacità di resistenza è data da,

La capacità di resistenza caratterizza la probabilità che l’occasione di un intrigo non si sia verificata al momento t. Può anche essere decifrata come la probabilità di resistenza dopo il tempo t . Qui, T è la vita irregolare presa dalla popolazione e non può essere negativa. Si noti che S(t) è da qualche parte nell’intervallo tra zero e uno (completo), e S(t) è una capacità non in espansione di t.

Capacità di pericolo

La Peril Capacity, chiamata anche il lavoro di forza, si caratterizza come la probabilità che il soggetto incontri un’occasione di entusiasmo all’interno di un piccolo campionato interinale, dato che l’individuo ha reso dovuto fino all’inizio di tale interinale [2]. È il tasso di prontezza determinato in un arco di tempo e questo tasso è visto come costante [13]. Può anche essere considerato come il pericolo di incontrare l’occasione dell’entusiasmo al momento t. È il numero di soggetti che incontrano un’occasione all’inizio dell’interim al momento t isolata dal risultato del numero di soggetti che sono dovuti al momento t e dall’ampiezza dell’interim [2].

Poiché la probabilità che una variabile irregolare incessantemente salga ad un valore specifico è pari a zero. Questo è il motivo per cui consideriamo la probabilità che l’occasione si verifichi in un determinato intervallo di tempo da T fino a (T + ΔT). Poiché probabilmente scopriremo il pericolo di un’occasione e non abbiamo bisogno che il pericolo diventi maggiore man mano che l’intervallo di tempo ΔT diventa maggiore. In questo modo, in modo da modificare per questo, separiamo la condizione da ΔT. Questo scala la condizione per ΔT[14]. La condizione del tasso di rischio è data come:

Il taglio ΔT si avvicina a zero, il che ci permette di valutare il pericolo che si verifichi un’occasione in un determinato momento. In questo modo, l’adozione della massima strategia ΔT zero produce un lasso di tempo impercettibilmente ridotto [14].

Una cosa da portare qui è che il pericolo non è una probabilità. Questo perché, nonostante il fatto che abbiamo la probabilità nel numeratore, il ΔT nel denominatore potrebbe portare ad un valore che è più prominente di uno.