Questo calcolatore di regole empiriche può essere utilizzato per calcolare la porzione di qualità che rientra in un numero predefinito di deviazioni standard dalla media. Inoltre traccia un diagramma dei risultati. Sostanzialmente inserire la media (M) e la deviazione standard (SD), e scattare sulla presa “Figura” per creare le intuizioni.

La regola empirica

La Regola Empirica, nota anche come regola dei tre sigma o regola 68-95-99.7, rappresenta una guida di alto livello che può essere utilizzata per stimare la proporzione di una distribuzione normale che può essere trovata entro 1, 2, o 3 deviazioni standard della media. Secondo questa regola, se la popolazione di una data serie di dati segue una distribuzione normale, a forma di campana, in termini di media della popolazione (M) e di deviazione standard (SD), allora quanto segue vale per i dati:

Si stima che il 68% dei dati all’interno dell’insieme sia posizionato all’interno di una deviazione standard della media; cioè, il 68% si trova all’interno del range [M – SD, M + SD].

Si stima che il 95% dei dati all’interno dell’insieme sia posizionato all’interno di due deviazioni standard della media; cioè, il 95% si trova all’interno del range [M – 2SD, M + 2SD].

Si stima che il 97,7% dei dati all’interno dell’insieme sia posizionato entro tre deviazioni standard della media; cioè, il 99,7% si trova all’interno del range [M – 3SD, M + 3SD].

Esempio

Dare’ ai punteggi di un test la possibilità di seguire un’appropriazione modellata a suoneria che ha una media di 100 e una deviazione standard di 16. Quale livello degli individui che hanno finito il test hanno ottenuto un punteggio tra il 68 e il 132?

Accordo: 132 – 100 = 32, che è 2(16). Tutto sommato, 132 è 2 deviazioni standard da un lato della media. 100 – 68 = 32, che è 2(16). Ciò implica un punteggio di 68 è 2 deviazioni standard su un lato della media. Poiché da 68 a 132 è all’interno di 2 deviazioni standard della media, il 95% dei membri del test ha ottenuto un punteggio di circa 68 e 132.