Il coefficiente di determinazione (indicato da R2) è un output chiave dell’analisi di regressione. Esso viene interpretato come la proporzione della varianza della variabile dipendente che è prevedibile dalla variabile indipendente.

Il coefficiente di assicurazione è il quadrato della relazione (r) tra i punteggi y previsti e i punteggi y reali; in questo modo, va da 0 a 1.

In caso di ricaduta diretta, il coefficiente di assicurazione è inoltre equivalente al quadrato del collegamento tra i punteggi x e y.

Un R2 di 0 implica che la variabile bisognosa non può essere anticipata dalla variabile autonoma.

Un metodo R2 di 1 permette di anticipare la variabile bisognosa senza errori del fattore libero.

Un R2 da qualche parte nell’intervallo 0 e 1 mostra il grado in cui la variabile bisognosa non è sorprendente. Un R2 di 0,10 implica che il 10 per cento della variazione in Y non è sorprendente da X; un R2 di 0,20 implica che il 20 per cento non è sorprendente, ecc.

L’equazione per l’elaborazione del coefficiente di assicurazione per un modello a ricaduta diretta con un fattore libero è data sotto.