Coursera Learner working on a presentation with Coursera logo and
Coursera Learner working on a presentation with Coursera logo and

Una misura di prova viene utilizzata in un test di speculazione quando si sceglie di aiutare o di rifiutare la teoria non valida. La misurazione di prova prende le vostre informazioni da un esame o da una panoramica e pensa ai vostri risultati fino ai risultati che vi aspettereste dalla teoria non valida.

Per esempio, supponiamo che pensiate che il farmaco X possa fissare i nei genitali. La realtà ormai riconosciuta (la speculazione non valida) è che circa il 30% dei nei se ne andrà da solo. Conducete un preliminare clinico e individuate che il 57% dei vostri pazienti è alleviato con X sedato. È un risultato critico? Il farmaco funziona? Il 57% è il risultato di un incidente? Potete rispondere a queste richieste con un test di misurazione.

Statistiche dei test e valori P

Nel momento in cui si esegue un test teorico, si utilizza una diffusione come una dispersione a T o un’appropriazione ordinaria. Queste hanno un territorio conosciuto, e vi permettono di calcolare una stima di probabilità (p-esteem) che vi farà sapere se i vostri risultati sono dovuti alla possibilità, o se i vostri risultati sono trasmessi alla vostra ipotesi che sia giusta. Più grande è la misura del test, più piccola è la stima di p-esteem e quasi certamente si deve respingere la speculazione non valida.

https://www.statisticshowto.datasciencecentral.com/wp-content/uploads/2014/01/p-value1.jpg