Che cos’è la statistica descrittiva?

Le statistiche descrittive sono brevi coefficienti descrittivi che riassumono un dato insieme di dati, che può essere una rappresentazione dell’insieme o un campione di una popolazione. Le statistiche descrittive sono indebolite in misure di tendenza centrale e misure di variabilità (spread). Le misure di tendenza centrale includono la media, la mediana e la modalità, mentre le misure di variabilità includono la deviazione di qualità, la varianza, le variabili minime e massime, e quindi la curtosi e le scene.

Comprensione delle statistiche descrittive

Le statistiche descrittive, in breve, aiutano a descrivere e comprendere le caratteristiche di un set di dati selezionato, fornendo brevi sommari sul campione e sulle misure delle informazioni. I principali tipi riconosciuti di statistiche descrittive sono le misure di centro: la media, la mediana e la modalità, che vengono utilizzate alla maggior parte dei livelli di matematica e di statistica. La media, o la tipica, viene calcolata sommando tutte le cifre all’interno dell’insieme di informazioni e dividendo poi per la quantità di cifre all’interno dell’insieme. Ad esempio, la somma del set di dati successivo è 20: (2, 3, 4, 5, 6). La media è 4 (20/5). La modalità di un set di conoscenze è che il valore che appare più frequentemente, e quindi la mediana è quella della cifra situata al centro del set di informazioni. E’ la cifra che separa le cifre superiori da quelle inferiori all’interno di un set di conoscenza. Tuttavia, ci sono tipi meno comuni di statistiche descrittive che sono ancora vitali.

Le persone usano le statistiche descrittive per rielaborare intuizioni quantitative difficili da comprendere in un set di dati sovradimensionato in descrizioni di dimensioni di bit. La media dei voti degli studenti (GPA), per esempio, fornisce una comprensione onesta delle statistiche descrittive. Il pensiero di una GPA è che prende i punti di dati da una buona gamma di esami, classi e voti, e li media insieme per fornire una comprensione generale delle capacità accademiche generali di uno studente. L’AAP personale di uno studente riflette il suo rendimento accademico medio.

Misure delle statistiche descrittive

Tutte le statistiche descrittive sono misure di tendenza centrale o misure di variabilità, dette anche misure di dispersione. Le misure di tendenza centrale sono specializzate nei valori tipici o medi degli insiemi di conoscenza; mentre le misure di variabilità sono specializzate nella dispersione della conoscenza. Queste due misure utilizzano grafici, tabelle e discussioni generali per aiutare le persone a comprendere il significato dei dati analizzati.