Che cos ‘è la Tendenza centrale?

La tendenza centrale è una chiara sinossi di un set di dati attraverso una stima solitaria che rispecchia il punto focale della diffusione dell’informazione. Insieme alla variabilità (dispersione) di un dataset, la tendenza centrale è una branca della statistica descrittiva.

La propensione alla focalizzazione è una delle idee più importanti per la misurazione. Nonostante non fornisca dati rispetto alle singole qualità del dataset, essa trasmette una sinossi esaustiva dell’intero dataset.

Proporzioni di Tendenza Centrale

Per la maggior parte, la tendenza centrale di un set di dati può essere rappresentata utilizzando le misure di accompagnamento:

Media (Normale): Parla al totale di tutte le stime in un set di dati isolato dal numero assoluto delle qualità.

Medio: Il centro un incentivo in un set di dati che è orchestrato in una richiesta crescente (dal più piccolo incentivo al più grande valore). Nel caso in cui un dataset contenga un numero significativo di qualità, il centro del dataset è la media delle due qualità del centro.

Modalità: Caratterizza il più spesso possibile l’accadere di un incentivo in un set di dati. Di tanto in tanto, un dataset può contenere diverse modalità, mentre alcuni dataset potrebbero non avere alcuna modalità.

Nonostante il fatto che le misure di cui sopra siano le più generalmente utilizzate per caratterizzare la propensione focale, ci sono alcune altre misure di inclinazione focale, tra cui, comunque non vincolate, la media geometrica, la media sinfonica, la gamma media e la media geometrica.

La scelta dell’inclinazione focale come misura si basa sulle proprietà di un set di dati. Per esempio, la modalità è la principale proporzione di propensione focale delle informazioni di taglio netto, mentre un mezzo funziona al meglio con le informazioni ordinali.

Anche se il mezzo è visto come la migliore proporzione della propensione focale per l’informazione quantitativa, non è generalmente la situazione. Per esempio, il mezzo può non funzionare in modo ammirevole con set di dati quantitativi che contengono qualità molto grandi o incredibilmente piccole. Le qualità oltraggiose possono mutilare il mezzo. In questo senso, si può pensare a diverse scelte di propensione focale.

Le proporzioni della propensione focale possono essere scoperte utilizzando un’equazione o una definizione. Allo stesso modo, possono essere distinte utilizzando un diagramma di trasmissione della ricorrenza. Si noti che per gli insiemi di dati che perseguono una circolazione ordinaria, la media, il centro e il modo sono situati in un punto simile del diagramma.