Coursera Learner working on a presentation with Coursera logo and
Coursera Learner working on a presentation with Coursera logo and

I programmatori e gli scienziati dei dati usano principalmente il termine pseudocodice per i compiti di programmazione e apprendimento automatico. Attraverso lo pseudocodice, un programmatore rappresenta i suoi codici e l’implementazione per impostare un algoritmo. In breve, si può dire che lo pseudocodice è una rappresentazione di un algoritmo. La ragione principale per usare lo pseudocodice è quella di aiutare un altro programmatore ad interpretare il codice anche con poca conoscenza. Il significato letterale di pseudocodice è codice falso. Rappresenta i codici in modo che anche i profani possano capire la struttura dell’algoritmo.

L’algoritmo è una sequenza costruita logicamente per eseguire un’azione o un approccio per risolvere un problema specifico. Un programmatore può risolvere numerosi problemi implementando un algoritmo. Si possono usare espressioni verbali naturali o annotazioni tecniche per costruire un algoritmo. Ma lo pseudocodice è la semplice spiegazione o il testo informativo in semplice inglese. Non include alcuna sintassi, a differenza del linguaggio di programmazione. Il vostro computer non può interpretare o compilare questo testo, quindi è valido solo per altri programmatori.

Vantaggi dell’uso dello pseudocodice

1. Migliora la leggibilità

Ci sono varie situazioni in cui un programmatore deve collaborare con diversi professionisti. Questi possono includere manager, partner commerciali, matematici e altri. Potrebbero avere difficoltà a capire il linguaggio complesso utilizzato nella costruzione dell’algoritmo. Pertanto, lo sviluppatore userà lo pseudocodice in background in modo che questi professionisti possano capire. Questo aiuta le persone con diverse professioni a comprendere la meccanica. Si può anche dire che lo pseudocodice rimuove la barriera linguistica per un profano per comprendere facilmente ed efficacemente il codice.

2. Semplificare la costruzione del codice

Un programmatore può semplificare il suo processo di codifica con l’aiuto dello pseudocodice. Può iniziare scrivendo lo pseudocodice mentre costruisce l’algoritmo. Una volta che trovano lo pseudocodice soddisfacente, possono convertirlo in codice reale con la sintassi. Inoltre, la conversione attraverso questo processo porterà coerenza e precisione nella codifica.

3. Ponte tra codice e diagramma di flusso

I programmatori di solito scrivono codice dopo aver disegnato l’idea su un diagramma di flusso. La conversione a volte può essere un percorso difficile. Aggiungendo lo pseudocodice tra questi due passi, si può rendere la transizione più liscia e veloce. Inoltre, il risultato finale sarà conforme alle vostre esigenze.

Suggerimenti per scrivere lo pseudocodice

Ecco alcuni consigli per iniziare a scrivere lo pseudocodice:

– Organizzando i compiti in una sequenza, puoi iniziare a scrivere lo pseudocodice.
– Ora scrivi una dichiarazione che definisce lo scopo principale o l’obiettivo. Per esempio, usa questo programma per controllare se il numero è pari o dispari.
– Dovresti dare un nome appropriato alle convenzioni. Ogni lettore segue le istruzioni come le vede. Poiché i lettori potrebbero avere poca conoscenza dei codici, si concentreranno sulla denominazione. Quindi mantenete il nome distinto e semplice.
– Seguire un sistema di casing appropriato. Per esempio, le consonanti dovrebbero essere maiuscole, scrivere le variabili in minuscolo e usare CamelCase per i metodi.
– Poiché non conoscete il pubblico che leggerà lo pseudocodice che scrivete, non dovreste complicarlo. Elaborate il contesto e spiegate ogni passo per il principiante.
– Seguite lo stesso metodo per scrivere strutture di programmazione standard, inclusi ‘while’, ‘for’, ‘if-then’, ‘cases’ come si scrive per la programmazione.
– Assicurati che tutto ciò che scrivi come pseudocodice sia chiaro e completo. Non solo tu, ma anche un completo principiante può capire il testo che scrivi.
– La tua tecnica di pseudoscrittura dovrebbe essere diversa dalla codifica. Devi essere il più semplice e comprensibile possibile in modo che un profano possa avere l’idea. Evita semplicemente di includere termini tecnici.

Regole per scrivere lo pseudocodice

Mentre si scrive lo pseudocodice, ognuno ha uno stile diverso. Poiché lo pseudocodice è per gli esseri umani da leggere e non per il computer da interpretare, puoi essere più presentabile. Non ci sono molte regole da seguire. Tuttavia, la sfida principale quando si scrive lo pseudocodice è scrivere in modo universale, chiaro e completo. Di seguito troverete alcune regole per rendere lo pseudocodice coerente:

– Metti in maiuscolo le parole iniziali.
– Ogni riga dovrebbe consistere in una dichiarazione.
– Cerca di migliorare la leggibilità, mostra la gerarchia e i costrutti annidati.
– La fine delle sezioni multilinea dovrebbe includere END come parola chiave come ENDWHILE o ENDIF, e altre.
– Le dichiarazioni del tuo linguaggio di programmazione dovrebbero essere indipendenti.
– Non usare il dominio di denominazione dell’implementazione. Invece, dovreste usare il dominio del problema. Per esempio, dovreste aggiungere il cognome come primo nome invece di aggiungere collettivamente il nome per nome e cognome.
– Dovrebbe essere conciso, semplice e leggibile.

Potete migliorare la leggibilità del vostro pseudocodice seguendo queste regole. Tenendo a mente queste regole, si può facilmente riconoscere uno pseudocodice ben scritto da uno incomprensibile.

Conclusione

Molti programmatori con un background in informatica potrebbero aver sentito parlare dello pseudocodice, ma solo pochi ne capiscono il significato. Mentre imparano lo pseudocodice, molti studenti non capiscono l’uso di questo testo. Alla domanda sulla sua importanza, di solito chiedono perché si scrive il codice due volte. Lo pseudocodice può non essere necessario per problemi semplici. Tuttavia, se incontrate un problema complesso, dovete scrivere lo pseudocodice.

Man mano che sviluppate la vostra carriera nel campo, comincerete a lavorare su progetti complicati. È allora che lo pseudocodice renderà il processo di scrittura del codice più facile, e potrete facilmente identificare i problemi di progettazione. Questi problemi sono particolarmente prevalenti durante la fase di sviluppo dell’algoritmo.

Pertanto, è possibile ridurre gli sforzi e risparmiare il vostro tempo mentre evitate gli errori e correggete i bug. Inoltre, lo pseudocodice permette ai programmatori di comunicare in modo efficiente con i loro clienti e altre persone con diversi background. Non include una sintassi complicata e trasmette l’idea in modo semplice.

Costruendo uno pseudocodice conciso, chiaro e diretto, puoi implementare senza problemi le tue idee. La maggior parte dei programmatori sottovaluta l’efficacia di questo strumento. Se la guida sopra è stata utile, ora hai capito l’importanza dello pseudocodice. Quindi, inizia ad utilizzarlo per i tuoi progetti quotidiani.